This option will reset the home page of this site. Restoring any closed widgets or categories.

Reset

proseguono le iniziative ideate per la prevenzione dei tumori

Parallelamente alla campagna “Ricordati di te”, dedicata alla prevenzione dei tumori al seno, proseguono gli altri appuntamenti che coinvolgono Azienda USL, Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena, LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) di Modena, Ilcestodiciliege in collaborazione con i Comuni e altri partner. Uno sforzo corale che da continuità al positivo lavoro svolto negli anni passati. Giunta alla sua sesta edizione, l’iniziativa si caratterizza, tra l’altro, per la presenza di un camper itinerante per fornire informazioni nei mercati, monumenti che si tingono di rosa, una fiaccolata per sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione dei tumori.

I promotori e i partner dell’iniziativa

Le iniziative, sostenute dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, sono promosse e realizzate dalle Aziende sanitarie modenesi nell’ambito del programma “Comunicazione e promozione della salute”, da LILT e Ilcestodiciliegie con la collaborazione di: Comuni di Carpi, Mirandola, Sassuolo, Fiorano, Formigine, Maranello, Montefiorino, Fiumalbo, Montecreto, Pievepelago, Bastiglia, San Cesario, Associazione Modenese “La Nostra Voce”, Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri, Ordine dei Farmacisti, Programma di screening per la prevenzione del tumore al colon-retto, Programma per la prevenzione dei tumori femminili e numerosi partner del mondo della cultura, dello sport, dell’economia e dello spettacolo.

Ecco i dettagli degli eventi in programma

“Acquista in salute”: info point con indicazioni per la prevenzione e distribuzione di materiale informativo.

Il camper di educazione sanitaria della LILT farà tappa nei mercati settimanali di Nonantola (giovedì 22 ottobre) e Sassuolo (venerdì 23 ottobre). Volontari LILT e operatori sanitari saranno presenti, inoltre, sabato 31 ottobre a Mirandola presso la galleria dell’Ipercoop, sabato 7 novembre al mercato di San Prospero.

Appuntamenti per la prevenzione del tumore al seno

L’associazione Ilcestodiciliege organizza per venerdì 23 ottobre una fiaccolata patrocinata dal Comune di Modena (ritrovo in piazzale S.Agostino alle 18.30, partenza alle 19.00 e arrivo in Piazza Grande) che vede in qualità di madrine le stiliste Maria Grazia e Francesca Severi.

“Ricordati di te”. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione per portare il tema della prevenzione del tumore al seno contemporaneamente in più luoghi, tra loro diversi, profondamente eterogenei: i mondi della cultura, sport, economia e spettacolo impegnati per la sensibilizzazione in tema di tumore al seno.

Campagna “Nastro Rosa”: monumenti in rosa per ricordare alle donne l’importanza di partecipare ai programmi di screening dei tumori femminili

Grazie all’impegno dei Comuni, anche in provincia di Modena come in alcune metropoli nel mondo, alcuni significativi luoghi e monumenti saranno illuminati di rosa per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione dei tumori che colpiscono le donne.

Nell’ambito della campagna internazionale “Nastro Rosa”, promossa in provincia da LILT e Azienda sanitarie, si accenderanno di rosa: a Carpi la Torre dell’orologio di Palazzo Pio (fino al 16 ottobre), a Mirandola il Castello Pico e il Municipio (fino al 31 ottobre), a Sassuolo piazza Garibaldi e la Torre dell’orologio (fino al 31 ottobre), a Formigine la Torre dell’Orologio (fino al 31 ottobre), a Maranello la rotonda del centro e il Monumento a Enzo Ferrari (fino al 31 ottobre), a Montefiorino l’Oratorio degli Zerbini (dal 24 ottobre – cerimonia di accensione alle 18.30 – al 1 novembre), a Fiumalbo l’Oratorio di S.Rocco (dal 18 al 31 ottobre), a Montecreto piazza Martiri di Ungheria (dal 23 al 31 ottobre), a Pievepelago l’ex Municipio (fino al 31 ottobre), a Bastiglia il murale “Le quattro stagioni” (fino al 31 ottobre) e a San Cesario la Torre civica (fino al 30 ottobre), a San Prospero il Monumento ai caduti (fino al 31 ottobre) e a Bomporto la Ciminiera dell’ex Fornace (fino al 31 ottobre).

I programmi regionali per la prevenzione dei tumori

Nella nostra regione le donne dai 50 ai 69 anni sono invitate ad aderire al programma di screening gratuito che prevede una mammografia ogni due anni. Per le donne dai 25 ai 64 anni, inoltre, l’invito è quello di aderire allo screening dei tumori del collo dell’utero (pap-test). Rivolto a donne e uomini di età compresa fra 50 e 69 anni, invece, è lo screening per la diagnosi precoce del tumore del colon-retto da eseguire ogni due anni. Tali programmi di salute pubblica possono prevenire lo sviluppo di neoplasie o aumentare la probabilità che una neoplasia venga curata efficacemente e tempestivamente.

Il programma completo degli eventi è scaricabile su PPS Modena.

Be Sociable, Share!

Commenti disabilitati.